Itinerari ed informazioni per viaggiare in Peru

Viaggi in Peru

Fascino e segreti del Nord

Le regioni settentrionali del Perù sorprendono sicuramente per le svariate bellezze paesaggistiche, come le imponenti catene montuose, le più alte al mondo dopo l’Himalaya, tra cui spicca la Cordigliera Bianca, con cime che raggiungono i 6.000 m. L’intera area, però, desta stupore per l’immensa ricchezza archeologica e storica, la maggior parte delle volte non conosciuta dal grande pubblico che spesso riconosce il Perù solo come regno dell’impero Inca a partire dalla metà del XIII secolo d.C.; tuttavia numerose sono le  culture pre-incaiche attribuite addirittura al 3.000 a.C. È proprio in questa regione, bagnata dalla corrente fredda di Humbold, che nacquero le prime società organizzate.

...programma di viaggio dettagliato

Peru' superlativo in fuoristrada

in fuoristrada alla scoperta di un Perù superbo, al tempo stesso classico ed inedito. Le più belle testimonianze archeologiche incaiche, le città coloniali, le poliedriche ricchezze di una natura magnifica ed il piacere del contatto con le genti. Aggiungete la meravigliosa Isola di Suasi, oasi naturalistica nel Lago Titicaca. Poi le remote regioni di Apurimac e Ayacucho: profonde vallate interamente coltivate e vedute sublimi sulla Cordigliera innevata. Ed infine, sensazionale ed inaspettata, la traversata del deserto costiero su cordoni di dune fino alle scogliere oceaniche. Un viaggio super!!!

...programma di viaggio dettagliato

Scheda paese

  • Clima, quando andare in Peru: In Perù le stagioni sono capovolte rispetto al nostro emisfero: l'estate, calda e molto piovosa, trova il suo apice tra novembre e febbraio; l'inverno, con un clima tendenzialmente temperato ed estremamente secco, copre il periodo da maggio a settembre. La situazione climatica risente comunque della differente situazione geomorfologica del paese: il periodo migliore per visitare il Paese, almeno per recarsi sull'altopiano e nell'Amazzonia, e quello che va da giugno ad agosto, grazie alla quasi totale assenza di piogge, tenendo presente tuttavia che sulle Ande l'escursione termica tra giorno e notte è molto elevata (si va anche sotto zero), e che è indispensabile un abbigliamento consono; chi si reca sulla costa invece troverà un clima variabile dai 15 ai 25 gradi, ma anche una nebbiolina umida uniforme (garua) che impedisce di vedere il sole fino agli 800 metri di altitudine.
  • Acquisti:
  • Foto video:
  • Ordinamento politico: ;
  • Superficie: 1.285.216 Kmq;
  • Popolazione: 29.925.628 ;
  • Densità per metro quadro: 17,2 ab./Kmq;
  • Capitale: Lima;
  • Fuso orario: - 6 ora solare, - 7 ora legale;
  • Moneta: ;
  • Lingue: Spagnolo, quechua, aymará;
  • Religioni: In magg. cattolica; min. protestante e animista;
  • Etnie: ;
  • Prefisso: ;

Visti e vaccinazioni

Formalità e visti:

Per entrare in Perù è necessario essere in possesso di passaporto valido almeno 6 mesi dalla data di scadenza. Il visto non è necessario per i primi 3 mesi di permanenza. In aereo viene distribuita la Tarjeta internacionale de embarque e desembarque da consegnare all'Ufficio Migrazioni. Conservate la carta visto che dovrà essere restituita al momento della partenza.

Vaccinazioni

Unicamente chi proviene da un'area infetta deve obbligatoriamente produrre il certificato internazionale contro la febbre gialla, raccomandato a coloro che intendono recarsi nelle zone forestali del Perù al di sotto dei 2300 m. Per tutti i viaggiatori si consigliano, la vaccinazione antitifica e quella per l'epatite A e B (quest'ultima per chi intende recarsi nella parte amazzonica dove c'è un 5-20% di portatori del virus HBV).