Itinerari ed informazioni per viaggiare in Argentina

Viaggi in Argentina

Salta e Puna argentina

un viaggio incredibile nel "NOA", il Nord Ovest Argentino. Paesaggi fiabeschi, strette valli circondate da vertiginose mura di roccia colorata, verdi praterie e aride distese costellate di cactus, improvvise dune e magnifici vigneti, svettanti vulcani e sconfinate distese di sale, ricche cattedrali barocche e spartane casupole in villaggi immutati nel tempo... quando finiscono le sorprese? Salta, Cafayate, Purmamarca, il gigantesco cratere Galan, El Penon, le forme incredibili di Campo de Piedra Poméz, Antofagasta de la Sierra, Antofalla, Antofallita, Tolar Grande... un altro pianeta! Qui lo “spaesamento” è assicurato.

...programma di viaggio dettagliato

Puna: i deserti d'altura

Di luoghi belli ce ne sono al mondo...ma questo dovrebbe figurare tra i primi, tra i più insoliti e straordinari. L’idea è un’esplorazione, per certi tratti una “prima”, di quella regione spettacolare e sconosciuta che si trova tra le due cordigliere andine: la Puna. Deserti d’altura e oasi, vulcani e lagune turchese, sculture di pomice, ignimbriti, lave e rocce dai colori improbabili, miniere fantasma, “salar” tra i più estesi del pianeta e campi di dune di sabbia candida...il tutto avvolto in una luce affilata, frizzante, che ritaglia le forme ed esaspera i colori. Grande Viaggio in una terra che nei suoi angoli più noti vede forse 100 visitatori l’anno. Inusitate emozioni per palati fini, per intenditori. Per pochi eletti.

...programma di viaggio dettagliato

Patagonia

Nel XVI secolo sbalordì il vicentino Pigafetta che di questa terra ne annotò le grandiosità: dagli spazi alla costituzione dei sui abitanti da cui spuntavano dei grandi piedi, i “pata-gones”. Siamo in Patagonia! Ancora oggi ci spingiamo all'estremo del Sudamerica per godere di una natura pura e senza confini tra cui spiccano spiagge popolate da pinguini,  baie zeppe di leoni marini, estancias dove i gauchos sono stoici cavalieri di queste praterie alla fine del mondo, ghiacciai e soprattutto il Perito Moreno che in costante movimento avanza tra scricchiolii e ruggiti. Non manca una sosta nella capitale per passeggiare tra i diversi quartieri dove modernità e fascino belle epoque sono così ben integrati da poter annoverare Buenos Aires tra le città più belle al mondo. 

...programma di viaggio dettagliato

Scheda paese

  • Clima, quando andare in Argentina:

    L’Argentina

  • Acquisti:

    In Argentina la varietà della produzione artigianale è ricchissima; si possono acquistare articoli di artigianato indigeno a buoni prezzi di varie tipologie…dalle ceramiche, alle maschere, ai tessuti in fibra vegetale, alle sculture in legno ed alle pietre semipreziose. Sicuramente da visitare è il mercato d’artigianato artistico di Salta; essendo la città famosa per l’artigianato artistico indio, conviene acquistare i famosi ponchos rosso-neri, filati e tessuti dai meticci con estrema raffinatezza. Sono leggerissimi, eppure tengono caldo perché tessuti con le lane di vigogna, uno dei quattro camelidi andini. Gli altri sono il domestico lama, il selvaggio guanaco e la piccola, domestica alpacca. Nella zona di Salta si possono acquistare prodotti come i tessuti araucani dalle fantasiose geometrie ed oggetti di selleria dei gauchos. Da non dimenticare infine di assaggiare la famosa carne argentina di angus... dal sapore naturale ed unico.

  • Foto video:

    Nessuna limitazione (eccetto impianti militari, uffici governativi ed affini). Si raccomanda di fornirsi di rullini e pile di ricambio prima della partenza. Utili i sacchetti di plastica per proteggere i rullini e la macchina fotografica.

  • Ordinamento politico: Repubblica federale di tipo presidenziale;
  • Superficie: 2.766.890 kmq;
  • Popolazione: 37.812.817 abitanti;
  • Densità per metro quadro: 13 abitanti per kmq;
  • Capitale: Buenos Aires;
  • Fuso orario: ora solare = - 4, ora legale = - 5;
  • Moneta: Peso argentino;
  • Lingue: Spagnolo latino-americano (ufficiale), Inglese, italiano, francese;
  • Religioni: Cattolici 92%, Protestanti 2%, Ebrei 2%, Ucraina, Ortodossa, Armena ed altre religioni 4%;
  • Etnie: ;
  • Prefisso: 0054;

Visti e vaccinazioni

Formalità e visti:

Non occorre alcun visto per soggiorni turistici fino a 3 mesi; è indispensabile avere il passaporto italiano con validità di almeno 3 mesi al momento dell’ingresso nel paese. Ogni viaggiatore deve controllare personalmente la validità del proprio passaporto e della marca da bollo. L’organizzazione non ha alcuna responsabilità nel caso di impossibilità a partire o ad entrare nel paese di destinazione a causa di documenti non idonei.

Vaccinazioni

Non è obbligatoria alcuna vaccinazione.