Itinerari ed informazioni per viaggiare in Rwanda

Viaggi in Rwanda

Primati e Big Five-standard

l’Uganda e il Rwanda regalano l’emozione (imperdibile!) dell’incontro con i primati. E certo non offre di meno il contesto! Il Nilo Vittoria, i grandi laghi, le alte montagne dalle cime innevate, le foreste primarie, i parchi tripudio di vita: una natura sublime, quasi eccessiva! Tutto è spudoratamente esagerato, grandioso, impressionante. E poco frequentato. Meglio di così... Paesi da visitare certi di essere accolti da popolazioni amichevoli che hanno ritrovato una spontanea ospitalità, un’incredibile voglia di vita.

...programma di viaggio dettagliato

Primati e Big Five - light

l’Uganda e il Rwanda regalano l’emozione (imperdibile!) dell’incontro con i primati. E certo non offre di meno il contesto! Il Nilo Vittoria, i grandi laghi, le alte montagne dalle cime innevate, le foreste primarie, i parchi tripudio di vita: una natura sublime, quasi eccessiva! Tutto è spudoratamente esagerato, grandioso, impressionante. E poco frequentato. Meglio di così... Paesi da visitare certi di essere accolti da popolazioni amichevoli che hanno ritrovato una spontanea ospitalità, un’incredibile voglia di vita.

...programma di viaggio dettagliato

Scheda paese

  • Clima, quando andare in Rwanda: Il clima del Rwanda è durante tutto l’anno temperato. Le variazioni stagionali delle temperature in tutto il paese sono relativamente insignificanti: le temperature diurne generalmente non superano i 30°, mentre quelle notturne non scendono sotto i 15°. Le stagioni delle piogge sono essenzialmente due: aprile-maggio e da ottobre-novembre, periodi in cui il clima è più umido. I mesi più secchi sono invece da luglio a settembre ove le piogge sono davvero rare
  • Acquisti: I prodotti artigianali sono molteplici in questo paese ancora poco industrializzato… oggetti di uso quotidiano in legno, in pelle… varie ceste in vimini… L’artigianato locale non offre grandi possibilità di acquisti di tessuti, monili e ninnoli.
  • Foto video: Nessuna limitazione (eccetto impianti militari, uffici governativi ed affini). Si raccomanda di fornirsi di rullini e pile di ricambio prima della partenza. Utili i sacchetti di plastica per proteggere i rullini e la macchina fotografica.
  • Ordinamento politico: Repubblica presidenziale;
  • Superficie: 26.338 kmq;
  • Popolazione: 7.737.537 abitanti;
  • Densità per metro quadro: 294 abitanti per kmq;
  • Capitale: Kigali ;
  • Fuso orario: ora solare = +1, ora legale = 0 ;
  • Moneta: Franco ruandese ;
  • Lingue: Kinyarwanda, francese (ufficiali), inglese, swahili;
  • Religioni: Cattolici 65%, Protestnti 9%, Religioni autoctone 25%, Mussulmani 1% ;
  • Etnie: Hutu, Tutsi, Twa;
  • Prefisso: 00250;

Visti e vaccinazioni

Formalità e visti:

Necessario il passaporto con validità di 6 mesi dalla data di partenza e con almeno due pagine contigue libere. Richiesto il visto turistico, del cui ottenimento può occuparsi l’organizzazione. Per il rilascio è necessario presentare il passaporto corredato da tre foto tessera a colori. Ogni viaggiatore deve controllare personalmente la validità del proprio passaporto e della marca da bollo. L’organizzazione non ha alcuna responsabilità nel caso di impossibilità a partire o ad entrare nel paese di destinazione a causa di documenti non idonei. Evidenziamo che, se si raggiunge il paese con voli dall’Europa, è necessario ottenere il visto prima della partenza; se, invece, si entra in Rwanda via terra dall’Uganda, il visto è ottenibile all’arrivo.

Vaccinazioni

Richiesto il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla