Itinerari ed informazioni per viaggiare in Guinea-Bissau

Viaggi in Guinea-Bissau

Africa Princess

Originale connubio tra un viaggio scoperta in un'Africa selvaggia e una crociera in una piccola e confortevole imbarcazione. L'Africa Princes, quattro cabine, accoglie ad ogni partenza gruppi di otto persone al massimo per far loro esplorare l'Africa dell'Atlantico. Si viaggia in acque calme, la notte, per poi aver a disposizione la giornata, tutta da godere: l'incontro con le genti nei villaggi, l'osservazione della ricchissima fauna, le passeggiate sulle spiagge deserte, magari un po' di fruttuosa pesca sportiva...perchè no? Una formula da provare!!!

...programma di viaggio dettagliato

Dakar Bissau

Dedicato ai viaggiatori curiosi, amanti della varietà delle esperienze e dell’Africa che sorprende !!
Un sorprendente viaggio attraverso un’incredibile varietà di paesaggi. Ci si sposta grazie a ben dieci differenti mezzi di trasporto, prediligendo ogni volta i più adatti a percorrere ed apprezzare altrettanti ambienti naturali: confortevoli minibus climatizzati, rustici 4x4, calesse; taxi “bush” locale, traghetto; nave di linea, piroghe tradizionali, veloci motoscafi atlantici, carretto trainato dall’asino, colorati taxi di città.  
Una grande spedizione in un crescendo di cambiamenti paesaggistici: dalle propaggini meridionali del Sahara alle aride savane nel deserto del Ferlo, dalle “foreste sacre” della Casamance alla più grande linea continua di mangrovie, per terminare con la scoperta dell’arcipelago delle Bijagos.

...programma di viaggio dettagliato

Bissau e l'arcipelago delle Bijagos

Lunghe spiagge deserte spalleggiate da una vegetazione imponente ed impenetrabile che nasconde, sulle poche isole abitate, piccoli insediamenti. Sono i villaggi dei Bijagos, rifugiatisi qui in tempi lontani nel ventre verde e rassicurante della foresta, vera protagonista della loro vita, per conservare intatte le proprie tradizioni. Una spruzzata di isole, ottantotto in tutto, al largo delle coste africane: una scorribanda in fuoribordo tra natura selvaggia e affascinanti tradizioni.
 

...programma di viaggio dettagliato

Scheda paese

  • Clima, quando andare in Guinea-Bissau: Tropicale. La stagione secca, che inizia a metà novembre e termina a maggio, è caratterizzata da Alisei relativamente freschi provenienti da Nord-Est e dell’aria calda e secca, harmattan, proveniente dal deserto e che porta le temperature ad alzarsi nelle ore pomeridiane, soprattutto nell’entroterra. Temperatura calda tutto l’anno, media annuale 25° (in gennaio 35° diurna, 18° notturna). Nelle isole Bijagos un brezza marina rinfresca anche nelle giornate più calde.
  • Acquisti: Nelle isole Bijagos l’artigianato si limita alla confezione dei pochi oggetti necessari alla vita quotidiana.
  • Foto video: Nessuna limitazione (eccetto impianti militari ed affini). Si raccomanda di fornirsi di rullini e pile di ricambio.
  • Ordinamento politico: Repubblica presidenziale;
  • Superficie: 36.120;
  • Popolazione: 1.600.000 abitanti;
  • Densità per metro quadro: 60 abitanti per kmq;
  • Capitale: Bissau;
  • Fuso orario: ora solare = -1 Italia, ora legale = -2 Italia ;
  • Moneta: Franco CFA;
  • Lingue: Portoghese (ufficiale), Creolo, Francese, Peul, dialetti etnici ;
  • Religioni: Animista 50%, Musulmana 45%, Cristiana 5%;
  • Etnie: ;
  • Prefisso: 00245;

Visti e vaccinazioni

Formalità e visti:

Richiesto il passaporto, valido per sei mesi dopo la partenza e con almeno due pagine a disposizione. Richiesto il visto turistico, del cui ottenimento può occuparsi l’organizzazione. Per ottenerlo viene richiesto il passaporto corredato da due foto tessera. Si raccomanda di portare con sé durante il viaggio il tesserino della vaccinazione contro la febbre gialla. Ogni viaggiatore deve controllare personalmente la validità del proprio passaporto e della marca da bollo. L’organizzazione non ha alcuna responsabilità nel caso di impossibilità a partire o ad entrare nel paese di destinazione a causa di documenti non idonei.

Vaccinazioni

Obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla, consigliata la profilassi antimalarica.