Itinerari ed informazioni per viaggiare in Nicaragua

Viaggi in Nicaragua

Nicaragua solo!

Un bellissimo viaggio in Nicaragua, per scoprire cattedrali barocche, castelli spagnoli e antichi graffiti che spuntano dalla foresta, una storia “recente” quanto mai turbolenta che ha bloccato sviluppo e sfruttamento di vaste aree del paese salvaguardando un patrimonio naturale di incredibile bellezza. Un susseguirsi di vulcani fumanti, lagune e laghi decorati da minuscole “isletas”. Questo è il Nicaragua! Da scoprire in barca sul grande lago tra gli isolotti del Solentiname e lungo il Rio San Juan tra la foresta tropicale e le grida delle scimmie urlatrici, a “caccia” di uccelli colorati e schivi giaguari. E poi a spasso, tra i vicoli di Granada e Lèon...

...programma di viaggio dettagliato

Natura e storia in Nicaragua

 

Un piccolo paese che conquista per la storia appassionante, la natura esuberante e l’accoglienza calorosa dei suoi abitanti. La storia si respira passeggiando nelle città tra gli edifici tipici dell’epoca coloniale, le sontuose chiese e le colorate casette dai freschi patio… La natura emoziona per la sua bellezza: aggressiva per i molti vulcani, anche attivi; selvaggia per i corsi d’acqua; dolce per i laghi e le isole grandi e piccole; rilassante per le ampie spiagge ed i colori del mare caraibico. L’esuberanza della gente coinvolge sia nell’ambiente rurale dalle ampie coltivazioni che in quello urbano dei vivacissimi mercati. Ma anche nei laboratori artigiani e nelle manifestazioni artistiche. Visitare il Nicaragua con Matteo Beretta, che da anni lo studia, lo frequenta e lo ama… è un prezioso elemento in più…


 

...programma di viaggio dettagliato

Scheda paese

  • Clima, quando andare in Nicaragua:

    il Nicaragua ha un clima tropicale, anche se influenzato in modo importante dagli alisei di nord-est. Lungo la fascia costiera caraibica la temperatura media

  • Acquisti:

    Varia e ricca la produzione di amache che vedrete appese ovunque dall'hotel al ristorante, in paglia, cotone singole, doppie e coloratissime. Caratteristici sono i piccoli oggetti di legno che rappresentano i piccoli animali tipici della fauna nicagaruense. La ceramica nera ha origini precolombiane e viene tutt'ora prodotta da tutti gli indios, il suo colore è dovuto alla combustione chimica della terra mescolata alla polpa di caffè e a schegge di legno. Molto apprezzati anche gli articoli per l'abbigliamento confezionati a mano così come i cappelli creati intrecciando le fibre vegetali estratte dalla pianta della pita.

  • Foto video:

    Nessuna limitazione (eccetto impianti militari, uffici governativi ed affini). Si raccomanda di fornirsi di rullini e pile di ricambio. Utili i sacchetti di plastica per proteggere pellicole ed apparecchi.

  • Ordinamento politico: Repubblica presidenziale;
  • Superficie: 131.847 Kmq;
  • Popolazione: 4.918.000;
  • Densità per metro quadro: 37 abitanti per kmq;
  • Capitale: Managua;
  • Fuso orario: ora solare=-7 ora legale=-8;
  • Moneta: Cordoba del Nicaragua;
  • Lingue: Spagnolo, inglese;
  • Religioni: Cattolica 88%;
  • Etnie: Meticci 70%, Bianchi 17%, neri e mulatti 9%, Indios 4%;
  • Prefisso: 00505;

Visti e vaccinazioni

Formalità e visti:

E’ necessario il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’arrivo nel paese; non occorre il visto turistico per soggiorni inferiori ai 90gg. Ogni viaggiatore deve controllare personalmente la validità del proprio passaporto e della marca da bollo. L’organizzazione non ha alcuna responsabilità nel caso di impossibilità a partire o ad entrare nel paese di destinazione a causa di documenti non idonei.

Formalità valutarie: All'arrivo nel Paese è d’obbligo compilare un formulario nel quale occorre dichiarare il possesso di somme superiori ai 10.000 dollari USA. La tassa di soggiorno è di 37 dollari (pagabili 5 all'entrata e 32 all'uscita dal Paese). Il dollaro rimane tuttora l'unica valuta straniera comunemente accettata. Sono accettate le principali carte di credito.
 

Vaccinazioni

 Nessuna vaccinazione è richiesta, consigliata la profilassi antimalarica.