Prossimi viaggi in partenza

MADAGASCAR

Dalle foreste alla barriera corallina

Viaggio in 18 giorni - Partenza  16 maggio 2024 
Un viaggio completo. di più non si può chiedere in 18 giorni! La discesa del fiume Tsiribihina tra lembi di foresta, l'unicità dei paesaggi offerti dagli Tsingy con i loro aghi calcarei, i colori stupefacenti del Canale di Mozambico orlato di sabbie chiare che si tuffano in acqua in piccole dune, il parco dell'isalo e le sue rocce straziate dal vento, le alte terre e i buffi villaggi che si specchiano in verdissime risaie e per finire il parco di Perinet per un incontro con l'Indi-indri... Il più grande tra i lemuri. Il tutto condito da una flora endemica che solo il Madagascar può offrire!

vai al programma di viaggio >>

Uganda

Primati e Big Five

Viaggio in 10 giorni - partenze 17 mag, 7 e 21 giu, 5, 9, 26 lug, 2, 9, 16, 23 ago, 6 e 20 set 2024  
L’Uganda e il Rwanda regalano l’emozione (imperdibile!) dell’incontro con i primati. E certo non offre di meno il contesto! Il Nilo Vittoria, i grandi laghi, le alte montagne dalle cime innevate, le foreste primarie, i parchi tripudio di vita: una natura sublime, quasi eccessiva! Tutto è spudoratamente esagerato, grandioso, impressionante. E poco frequentato. Meglio di così... Paesi da visitare certi di essere accolti da popolazioni amichevoli che hanno ritrovato una spontanea ospitalità, un’incredibile voglia di vita.

vai al programma di viaggio >>

MADAGASCAR

Tonga Soa!

Viaggio in 16 giorni - Partenza 18 maggio, 15 giugno, 6 luglio, ... 2024 
Si sa, il Madagascar è un paradiso. Una sorpresa piacevolissima per chi non c'è mai stato, un Eden sospirato e ritrovato per chi se ne è innamorato e ci torna ormai ogni anno. Questo itinerario coglie l'essenza, l'atmosfera suggestiva della Grande Isola, col massimo del comfort possibile. Dalla discesa in battello privato del fiume Tsiribihina alle spiagge deserte della costa occidentale, dipinte dai tramonti infuocati sul mare, agli struggenti paesaggi delle Alte Terre punteggiati di casine e risaie a terrazza. Il cielo dei tropici, le atmosfere dei mari del sud macchiettati di vele, piccole comunità di gente sorridente, lemuri e baobab bizzarri, piccole strutture di fascino lungo il percorso ed un clima ottimo fanno di questo viaggio un momento indimenticabile, una vacanza davvero imperdibile. Voglia di viverci per sempre, quantomeno di tornarci al più presto...

vai al programma di viaggio >>

PERU

Peru insolito

Viaggio in 14 giorni - Partenze: 25 maggio, 13 luglio, 10 agosto, ... 2024
In fuoristrada alla scoperta di un Perù superbo, al tempo stesso classico ed inedito. Le più belle testimonianze archeologiche incaiche, le città coloniali, le poliedriche ricchezze di una natura magnifica ed il piacere del contatto con le genti. Aggiungete la meravigliosa Isola di Suasi, oasi naturalistica nel Lago Titicaca. Poi le remote regioni di Apurimac e Ayacucho: profonde vallate interamente coltivate e vedute sublimi sulla Cordigliera innevata. Ed infine, sensazionale ed inaspettata, la traversata del deserto costiero su cordoni di dune fino alle scogliere oceaniche. Un viaggio super!!!

vai al programma di viaggio >>

Madagascar

Tonga Soa

Viaggio in 16 giorni -  Partenza 15 giugno - CONFERMATO
Un viaggio lungo il Canale di Mozambico lungo le più belle spiagge deserte dove isolate, minuscole strutture di "charme", avvolte nella luce aranciata dai tramonti sul mare, accolgono odierni Robison Crusoe. Attraverso villaggi di pescatori, foresta spinosa e baobab strampalati. Poi l'incanto delle Alteterre, con i villaggi dalle casine che si specchiano nelle risaie e la gente laboriosa e cortese, sempre con un sorriso....Senza dimenticare la suggestiva navigazione sul fiume Tsiribina e gli indimenticabili campi sulle sue spiagge....

vai al programma di viaggio >>

NAMIBIA

Splendida Namibia

Viaggio in 13 giorni - partenza 16 giugno 2024
Chi se l'aspetta un paese così? Con tante piane sconfinate, dune altissime, aride colline multicolori a perdita d'occhio. La natura ostenta la sua originale natura. La sera le luci della ribalta nell'Etosha son puntate su elefanti, leoni, iene, e quant'altro si presenti alla pozza per dissetarsi o esibirsi in igienici giochi con l'acqua. Nei parchi ci sono questi animali, si sa. Ma le antilopi tra le dune? E un mare africano con otarie e pinguini? E la flora? Unica! E la vastità delle fattorie? E gli uomini? Himba, Herero, Damara...

vai al programma di viaggio >>

BRASILE

Lencois, tra dune, lagune e mare

Viaggio in 10 giorni - partenze 18 giu, 16 luglio, 06 agosto, 10 set
Unico!Il paesaggio di questa costa è semplicemente unico! Dune di sabbia bianca si affacciano su chilometri di spiagge deserte frequentate da tartarughe e ibis scarlatto. Durante la stagione delle piogge le acque piovane formano centinaia di lagune cristalline tra dune, che si allungano dalla costa verso l'interno. Sono i Lençois, le lenzuola, per il loro aspetto che ricorda tante lenzuola stese ad asciugare al sole. Questo pezzo di Brasile non offre solo paesaggi mozzafiato ma anche un contatto autentico con la popolazione e Sao Luis, gioiello dell'architettura coloniale...

 

vai al programma di viaggio >>

COLOMBIA

Cano Cristales

Viaggio in 16 giorni - partenze 27 giugno, 18 luglio, 1, 8 e 15 agosto, ... 2024
Equilibrio perfetto per questo intenso itinerario alla scoperta di un paese estremamente ricco dal punto di vista naturalistico ed archeologico, dove si alternano e si coniugano magistralmente paesaggi, architettura coloniale, cultura, tradizioni e incantevoli ambienti tropicali. Bogotà, Cartagena, le cittadine dal sapore d'altri tempi, ed i loro musei; il fiume Caño Cristales, l'”arcobaleno liquido”, uno dei posti più sorprendenti e bizzarri della Colombia; montagne andine, foresta tropicale e spiagge paradisiache...il tutto condito dalla simpatia della gente e da una selezione di alberghi “di charme” a volte situati in edifici storici. Un bel cocktail di ingredienti emozionanti per cadere in tentazione.

vai al programma di viaggio >>

MONGOLIA

Mongol!

Viaggio in 18 giorni - Partenze 4 luglio e 1 agosto* 2024 
Dalle steppe  fiorite di erba cipollina, alle dune maestose e sensuali, alle falesie rossastre e sbriciolate mausolei monumentali di dinosauri nel Gobi. Dai paesaggi bucolici dell’Arhangai, alle praterie sterminate punteggiate di ger, ai panorami più solenni dei Monti Altai, terra di aquile. Un percorso dagli orizzonti senza principio e senza fine, un mondo di grandi spazi traboccanti di vuoto verde come non avete neanche mai potuto immaginare. Dove l’epopea di Gengis Khan è sempre viva e traspare dagli occhi di uomini e donne legati indefessamente  e cocciutamente alle tradizioni, ai loro armenti, a quel mondo rude e solitario, verde d’estate e bianco d’inverno. Senza tradimenti. Grande viaggio nel profumo dell’epica.

vai al programma di viaggio >>

MADAGASCAR

Il Nord, costa occidentale e Isole Radama

Viaggio in 16 giorni - Partenze 13 luglio, 3 agosto e 7 settembre 2024
Madagascar come non potreste neanche immaginarlo. Nord, terra di pirati, isole ed isolotti, mangrovie, palme e villaggi di pescatori. Un’avventura “acquatica” profumata d’ylang-ylang, ricca d’incontri e campi in riva al fiume e sul mare, lungo spiagge mozzafiato, sotto cieli che sembrano acquerelli. Da Majunga a Diego in 4X4, attraverso foreste di palme impenetrabili e mercati animatissimi, in barca su fiumi e tra le isole Radama dai fondali trasparenti color smeraldo. E ciliegina sulla torta gli Tsingy Rossi... unici! Turisti? Nessuno!

vai al programma di viaggio >>

ISLANDA

Islanda in superjeep: un giro del mondo in 13 giorni

Viaggio in 13 giorni - Partenza 16 luglio e 05 agosto - CONFERMATO

Il giro dell'Islanda in 13 giorni spesso viene da noi chiamato "Il giro del mondo" perché in nessun altro posto al mondo è possibile trovare una tale diversità di bellezze naturali, percorrendo un numero limitato di chilometri, come in Islanda. Questa giovane isola vulcanica pur disponendo di un gran numero di tesori, come uno scrigno li nasconde, rivelandoli solo a chi vorrà davvero ricercarne i più intimi segreti. Tour completo, nel senso più assoluto del termine che oltre alle comuni mete turistiche prevede l'esplorazione di zone a torto trascurate dal turismo di massa ed i percorsi fuoristrada più avvincenti d'Islanda. L'ausilio di speciali fuoristrada nati per contrastare l'indomabile natura artica, (natura che ha costretto gli islandesi a diventare pionieri nell'arte di trasformare normali 4x4 in enormi mezzi capaci di affrontare gli immensi ghiacciai dell'isola), fornirà un’impagabile sensazione di avventura, che permetterà di godere di tutto ciò che è veramente imperdibile in Islanda, ed a cui spesso si rinuncia per la difficoltà di accesso, sempre accompagnati dalle puntuali nozioni storiche, culturali, geologiche e naturalistiche di una esperta guida italiana.Scelte per assicurare sempre uno stretto contatto con la splendida natura islandese ed una calda accoglienza, le sistemazioni prevedono camere doppie con servizi privati.Sono previsti, giornalmente, facili trekking della durata massima di un paio d'ore, dai dislivelli contenuti ed adatti a tutti.

vai al programma di viaggio >>

MONGOLIA

A spasso per il Gobi

viaggio in 16 giorni- partenze 20 luglio, 3 e 24 agosto 2024
il leggendario Deserto dei Gobi, il Gran Sabbione secondo la definizione di Marco Polo. Da secoli i nomadi raccolgono la sfida di questo ambiente senza pietà, dalle escursioni termiche estreme, ripagati dalla libertà dei grandi spazi infiniti e mozzafiato. Dune e montagne, praterie e tappeti di stelle alpine e genziane, grandi laghi e vulcani. Ma anche ger disseminate nella steppa e monasteri buddisti dove incontrare una popolazione aperta, cortese ed ospitale. Un circuito di grande impatto visivo, naturalistico e culturale. 

vai al programma di viaggio >>

MADAGASCAR

il Nord, costa occidentale e isole Radama

Viaggio in 16 giorni - Partenze 3 agosto e 7 settembre 2024
Madagascar come non potreste neanche immaginarlo. Nord, terra di pirati, isole ed isolotti, mangrovie, palme e villaggi di pescatori. Un'avventura "acquatica" profumata d'ylang-ylang, ricca d'incontri e campi in riva al fiume e sul mare, lungo spiagge mozzafiato, sotto cieli che sembrano acquerelli. Da Majunga a Diego in 4X4, attraverso foreste di palme impenetrabili e mercati animatissimi, in barca su fiumi e tra le isole Radama dai fondali trasparenti color smeraldo. E ciliegina sulla torta gli Tsingy Rossi... unici! Turisti? Nessuno!

vai al programma di viaggio >>

COLOMBIA

Cano Cristales Speciale

Viaggio in 17 giorni - Partenza  speciale 08 agosto 2024
Equilibrio perfetto per questo intenso itinerario alla scoperta di un paese estremamente ricco dal punto di vista naturalistico ed archeologico, dove si alternano e si coniugano magistralmente paesaggi, architettura coloniale, cultura, tradizioni e incantevoli ambienti tropicali. Bogotà, Cartagena, le cittadine dal sapore d'altri tempi, ed i loro musei; il fiume Caño Cristales, l'”arcobaleno liquido”, uno dei posti più sorprendenti e bizzarri della Colombia; montagne andine, foresta tropicale e spiagge paradisiache...il tutto condito dalla simpatia della gente e da una selezione di alberghi “di charme” a volte situati in edifici storici. Un bel cocktail di ingredienti emozionanti per cadere in tentazione.

vai al programma di viaggio >>

Brasile

Citta, dune e Amazzonia

Viaggio in 18 giorni - Partenza 10 agosto 2024
 

vai al programma di viaggio >>

UZBEKISTAN - TURKMENISTAN

Uzbekistan - Turkmenistan

Viaggio di 16 giorni -  16 agosto - CONFERMATO

Ricchissimo questo itinerario ed in buona parte fuori dai sentieri battuti. Natura, villaggi, uomini, arte, storia e monumenti vengono sapientemente amalgamati in un vastissimo territorio tagliato in due dal fiume Amu Darya, l’antico Oxus che vide le gesta di Alessandro. Dalla regione desertica ai bordi meridionali del lago Aral, a nord, ai monti che segnano il confine con l’Iran, alle steppe, alle campagne sud-orientali. Un continuum storico-geografico-culturale di estremo interesse che riserverà belle sorprese anche ai palati più raffinati.

vai al programma di viaggio >>

ISLANDA

Tra tesori e segreti d Islanda

17 agosto 2024          

Questo tour in Islanda tanto nuovo quanto speciale, percorre un anello che

nulla ha a che vedere con il classico tour lungo la Ring Road n1, evitando la strada asfaltata più turistica (proprio perché di facile accesso) e purtroppo affollata d’Islanda, di cui ne percorre solo l’unico tratto veramente interessante.
L’attenzione del tour è focalizzata su quelle mete nel “cuore dell’isola” che renderanno indimenticabile ed esclusivo il viaggio in Islanda; è proprio l’interno di quest’isola che nasconde infatti i tesori più preziosi e sorprendenti, svelati solo a chi possiede gli imprescindibili strumenti per rivelarli: una guida esperta e ottimi mezzi fuoristrada. L’effettiva esclusività del viaggio è dimostrata dal fatto che degli 11 giorni di tour, 6 saranno completamente dedicati ad imperdibili ed entusiasmanti piste fuoristrada.

vai al programma di viaggio >>

TANZANIA

Parchi e Popoli

Viaggio di 12 giorni - partenza 22 agosto 2024 - CONFERMATA

La Tanzania è l’emblema stesso del fotosafari. E’ l’Africa dell’immaginario collettivo, l’Africa dei Parchi e della grande fauna selvaggia celebrata dai documentari. Ma si tratta di un paese che offre moltissimo anche dal punto di vista culturale: qui, lungo quella profonda ferita di Madre Terra che è la Rift Valley, è nato l’uomo,  come testimoniano i ritrovamenti di Olduvai Gorge; qui vive un’umanità estremamente varia, forgiata da secoli di migrazioni e contaminazioni, miscuglio di popoli facenti capo alle famiglie etnolinguistiche bantu, nilotico-cuscitica e hazda-khoisan:agricoltori Chagga, Meru, Sukuma, i celebri pastori Maasai scesi dal corno d’Africa qualche secolo fa al seguito degli armenti, gli allevatori Datoga e le piccole comunità di bushmen Hazdapi, ultimo esempio di società acefala che vive di caccia e di raccolta, in simbiosi con la Natura. 

vai al programma di viaggio >>

MADAGASCAR

La mitica RN5 e la inverosimile costa orientale

Viaggio in 16 giorni - Partenza 24 agosto 2024  SPECIALE BALENE!
Un itinerario insolito, originale e di grande impatto. Dalle straripanti, brillanti foreste dell'est giù per la scarpata che porta alla costa orientale, selvaggia, ornata di spiagge, scogliere, piccoli villaggi e palme da cocco inchinate sui flutti. Dal Canal dei Pangalani fino in fondo alla baia di Antongil, con veicoli fuoristrada appositamente rialzati per superare gli innumerevoli guadi. Passando per il parco sottomarino di Nosy Antafana (davvero superlativo!) e l'isola Roger dove vive l'Aye-Aye, il lemure più raro. Senza dimenticare Ste. Marie, l'isola dei pirati... e del relax!

vai al programma di viaggio >>

MONGOLIA

Festival delle Aquile

viaggio in 15 giorni - partenza il 10 settembre 2024

Un viaggio che porta nell'ovest della Mongolia fino ai Monti Altai, per partecipare al Festival delle Aquile, l’evento più importante per i Kazaki, popolo nomade, rude e fiero, che ha saputo mantenere tradizioni millenarie. Una tra queste à la caccia con l’aquila reale, uno sport ma anche un’arte lunga e difficile da apprendere, tanto che i cacciatori vengono istruiti fin da piccoli e le tecniche di caccia si trasmettono di generazione in generazione. Un tuffo in un altro mondo, dove uomini e natura vivono in perfetta simbiosi, immersi in spazi immensi e panorami verdissimi, spettacolari ed autentici.

vai al programma di viaggio >>

Tchad

Ennedi con Niola Doha

Viaggio in 19 giorni - Partenza il 5 novembre 2024 -  con Giancarlo Salvador
Viaggio extra-ordinario in 19 giorni che completa la visita dell'Ennedi con la visita della guelta di Bachiquelé, forse ancor più bella di Archei e sicuramente meno frequentata, e della regione di Niola Doa, il "luogo delle fanciulle". Una chicca da non perdere questi graffiti a grandezza più che naturale rappresentanti personaggi steatopigi dal corpo poderoso riccamente decorato di motivi geometrici come fossero tatuaggi o scarificazioni. La sorpresa, la meraviglia sono garantite. Si tratta qui dell'Ennedi nord orientale, un'area poco battuta che merita un'attenzione particolare per i panorami e l'arte rupestre. Per raffinati curiosi.

vai al programma di viaggio >>

NORD PERU E ISOLE GALAPAGOS

A spasso con Darwin

Le regioni settentrionali del Peru hanno una complessità archeologica e storica pressoché sconosciuta al grande pubblico che spesso identifica il Peru con l’impero Inca, la cui nascita risale alla metà del XIII secolo d.C. mentre le più antiche culture pre-incaiche risalgono a circa 3.000 a.C. Fu l’abbondanza di cibo della costa settentrionale del Peru, bagnata dalla corrente fredda di Humbold, il luogo in cui nacquero le prime società organizzate. Anche dal punto di vista ambientale e paesaggistico, le regioni settentrionali costituiscono una vera sorpresa con vaste distese desertiche e ambienti andini rivestiti da fitti boschi e solcati da gigantesche cascate.

Un viaggio appassionante e assolutamente insolito attraverso le regioni del Peru del nord dove si incontrano tre grandi ambienti naturali. Dapprima la costa desertica, arida, sabbiosa e rocciosa, interrotta da verdi vallate coltivate, vere e proprie oasi fluviali. In seguito la zona andina di Cajamarca e Chachapoyas, caratterizzata da boschi di eucalipto che, superato il fiume Marañon, lasciano il posto ad una fitta vegetazione tropicale, con enormi cascate, fiori e colibrì ad abbellire un paesaggio completamente diverso dall’ambiente andino del sud del Peru, più arido e brullo. Infine la costa desertica nord dove porzioni di deserto di alternano a coltivazioni di riso e piantagioni di Papaya, fino alle spiagge di Mancora e Vichayto.  

 

vai al programma di viaggio >>

PERU

ON THE ROAD TRA ARCHEOLOGIA E NATURA

Viaggio in 13 giorni - Partenza 5 novembre 2024

Le regioni settentrionali del Peru hanno una complessit� archeologica e storica pressoch� sconosciuta al grande pubblico che spesso identifica il Peru con l�impero Inca la cui nascita risale alla met� del XIII secolo d.C. mentre le pi� antiche culture pre-incaiche risalgono a circa 3.000 a.C. Fu l�abbondanza di cibo della costa settentrionale del Peru, bagnata dalla corrente fredda di Humbold, il luogo in cui nacquero le prime societ� organizzate. Anche dal punto di vista ambientale e paesaggistico, le regioni settentrionali costituiscono una vera sorpresa con vaste distese desertiche e ambienti andini rivestiti da fitti boschi e solcati da gigantesche cascate.�

vai al programma di viaggio >>